martedì 14 settembre 2010

Il buffet: consigli per l'uso


:-) Si, abbiamo parlato di tavole imbandite, di inviti, ma adesso vi voglio parlare di buffet.
Io adoro i buffet, sia che siano fatti per una piccola cerchia di amici o, in certe occasioni, quali compleanni o altro, per tante persone.
Non è che mi ritengo così all'altezza di fare un post tutto sull'argomento, ma visto la mia esperienza, ne ho organizzati un pò sempre ad uso familiare e personale :-) e mi sono fatta una certa idea su come deve essere organizzato un buffet.
Io li adoro in estate, nelle serate calde, da fare fuori in giardino, per servire dei piatti freschi senza l'assillo di fare avanti e indietro per la cucina :-) e soprattutto, li adoro e sono indispensabili, in quelle occasioni in cui gli inviatati sono tanti e sarebbe impossibile fare certi tipi di menù.
Io, personalmente, ho organizzato diverse cene di questo tipo, in casa, per pochi amici, massimo 12, ma con le mie sorelle e qualche amica :-), abbiamo organizzato buffet anche per 100 invitati e devo dire che ce la siamo cavata sempre bene :-)
Tutti sappiamo che un buffet è un pranzo o una cena in piedi dove i commensali si servono da se, però, detto ciò, vi dico quello che devono essere, per me, le regole per un buffet di successo:

  • una regola fondamentale, sembra stupida, ma per me non lo è, è quella che in ogni buffet che si rispetti, anche se, appunto, si tratta di una cena in piedi, bisogna sempre permettere ai propri ospiti di avere un posticino in cui mangiare, quindi una sedia per ogni invitato e, importante, anche qualche tavolo/tavolinetto su cui appoggiarsi. Se gli inviatati sono tanti, andranno bene anche dei divani, delle poltrone o anche dei cuscinoni posizionati a terra; mangiare all'impiedi è la cosa più scoveniente che io possa fare :-);
  • altra regola importante è scegliere un menù adatto a questa forma di invito: il menù dovrà comporsi soprattutto di finger food, di ricette facilmente porzionabili, di piatti che non necessitano di coltello (è davvero scomodo mangiare su una sedia o su un divano e dover tagliare un tocco di carne :-)) e di piatti, possibilmente freddi, soprattutto in estate;
  • bilanciare il più possibile i vari piatti, ossia, cercare di fare un menù non troppo "panoso" o pesante ma cercare di alternare. Spesso sento dire di buffet pieni di rosticceria, focacce, danubi etc. Se si vuole fare questo tipo di piatti, bisogna inserire anche piatti di verdure o di pasta fresca;
  • create un tavolo abbastanza grande da poter contenere tutti i vostri piatti da portata e uno più piccolo dove metterete piatti, posate, tovaglioli e bevande;
  • se gli invitati sono tanti e preferite variare il menù, vi consiglio di dividere in 2 il vostro buffet: per primo apparecchierete il tavolo delle portate con i finger food e gli antipasti e in un secondo momento, levati questi, apparecchiate il tavolo con quelli che rappresenteranno i primi (paste fredde, insalate di cereali, timballi di riso etc.) e i seconti (carpacci di carne, verdure, etc.). Ovviamente, per ultimo sarà apparecchiato il tavolo con il buffet di frutta e dolci. In questo caso, io preferisco fare un menù scritto e appenderlo in modo che i miei ospiti sanno cosa sarà loro servito ;-);
  • se il buffet è per tante persone, vi consiglierei di farvi aiutare da un cameriere che, dietro il tavolo del buffet, potrà aiutare a servire i commensali. In questo caso si può organizzare un buffet doppio sul tavolo: i piatti verranno distribuiti in maniera speculare da un lato e dall'altro, in modo da dare la possibilità di distribuirsi in maniera indifferenziata da entrambe le parti;
  • carina come idea è quella di dare un tema alla vostra serata buffet: tema regionale- tema esotico- vintage- etc. Ovviamente tutto dovrà essere a tema, dal menù al tovagliato, alla musica. In questo caso potrete invitare i vostri ospiti a vestirsi in tema :-);
  • se volete fare un aperitivo, posizionate un tavolo a parte il più a vista possibile;
  • IMPORTANTISSIMO: quando preparate i piatti per i buffet, soprattutto quando questo prevede tanti tipi di portate, ricordatevi che ogni vostro invitato non potrà mai mangiare tutto quello che farete, quindi, nel calcolare le quantità, non fate mai uno a testa di tutto se no sarete costretti a mangiare per un mese sempre le stesse cose :-);
  • ovviamente non potete far mancare alla vostra serata la musica che dovrà essere molto sobria e dovrà fare solo da sottofondo;
  • per finire, non dimenticate mai di dare alla vostra serata la giusta atmosfera, quindi, candele, centrotavola, fiori, non devono mai mancare :-)

Ora vi voglio dare qualche consiglio su come organizzarvi per il buffet:

  • stilare il menù completo almeno 2 settimane prima;
  • praparatevi una scaletta giornaliera su ciò che dovrete fare;
  • se gli invitati saranno in tanti e voi avete poco aiuto, trovate dei piatti che potrete preparare anche nei giorni precedenti e se è necessario, anche dei piatti che potrete congelare. Evitate i fritti o ricette lunghe e laboriose, in modo da non dovervi ridurvi a fare tutto in 2 giorni;
  • fare la spesa con anticipo scrivendovi, per ogni ricetta, gli ingredienti che vi serviranno (almeno per quegli ingredienti che possono essere acquistati prima);
  • pensate al pane, cercando di far trovare tipologie diverse: dal morbido, al croccante, dal classico a quello aromatizzato;
  • banale a dirsi, ma meglio ricordarlo :-), preparate prima le cose indispensabili, se non vi resta più tempo, almeno quelli li avrete fatti :-).

Per finire vi voglio consigliare qualche portata, piatti freddi, adatta ai vostri buffet:

APERITIVI (cliccare sui titoli)

FINGER FOOD- ANTIPASTI

PRIMI

SECONDI-CONTORNI

TORTE SALATE E SIMILI

FRUTTA

DOLCI

Man mano che posterò delle ricette aggiornerò questo post ;-)

Spero vi sia di aiuto e se vorrete contribuire con qualche consiglio scrivete pure un commento :-)