domenica 3 maggio 2020

Girelle con crema pasticciera e uva passa



Tra le ricette in lista per questa quarantena, c'erano sicuramente questo genere di girelle. Li ho sempre adorate.
Molti di voi, ho almeno chi mi segue soprattutto anche su Instagram, sa benissimo che io adoro la colazione, questo è il momento, per me, più importante della giornata e se c'è una lato positivo di questo Covid, se proprio lo dobbiamo trovare, è quello che, non dovendo uscire la mattina, ne per andare a lasciare le ragazze a scuola, ne per andare a lavorare etc, ho la possibilità di dedicarmi tutto il tempo che voglio alla mia colazione e quando ho la possibilità di farla con un dolce come questo...che dire...quasi ti scordi a tutto quello che c'è fuori quelle quattro mura. Ti sembra quasi che tutto sia normale, che sei a casa perché sei in vacanza, pensi che è estate, anche perché il tempo sembra dire questo e ti godi questo attimo di tranquillità e benessere.
Dopo aver letto diverse ricette, ho deciso di fare questa di Antonella Audino, dal cui blog Dolci merende e Dintorni, copio la ricetta 
Potete realizzare queste girelle anche con della marmellata
Ingredienti girelle crema ed uvetta
  • 300 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 90 g di zucchero
  • 180 g di latte
  • 50 g di acqua
  • 60 g di burro morbido
  • 12 g di lievito di birra
  • 2 di uova intere
  • 8 g di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 buccia di limone e arancia grattugiata
Per sfogliatura
  • 80 g di burro
  • 30 g di zucchero
Finitura
  • 1 di albume
  • q.b. di zucchero semolato
Farcitura Crema pasticciera con albumi ed uvetta (io ho usato la crema pasticciera del Maestro Massari che avevo già pronta)
  • 2 di uova intere
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 500 g di latte intero
  • 1/2 bacca  di vaniglia
  • q.b. scorzette  di limone
  • 150 g di uvetta ammollata 

PREPARAZIONE

Preparazione lievitino
  1. In una ciotola, inserire l'acqua, il lievito,  20 g dizucchero, 50 gr di farina 00 de la scorza del limone e arancia presi dagli ingredienti scritti del totale. Mescolare tutti gli ingredienti, coprire e lasciare lievitare circa 40 minuti.
Preparazione impasto
  1. Trascorso tale tempo dare qualche giro con la foglia ed inserire pian piano la farina ed il latte , poi il primo uovo, dopo che sarà assorbito inseriamo aggiungere l'altro contemporaneamente al restante zucchero.
  2. Incordare e lavorare l'impasto, quando si presenterà ben sodo e liscio unire i pezzetti di burro morbido facendoli assorbire prima del nuovo inserimento ed il sale ,in ultimo la vaniglia.Lavorare fino ad ottenere un impasto morbido, lucido e liscio.
  3. Suddividere in otto palline, arrotondare e far lievitare , ci vorranno circa 90 minuti , poi stendere a formare otto rettangoli . Spalmare con un pennello tra i rettangoli il burro morbido lavorato con lo zucchero. NON SPALMARE L'ULTIMO RETTANGOLO ESTERNO.

  4. Stendere con il matterello con leggerezza facendo si che gli strati rimangano sovrapposti ed allineati.L'impasto è morbido ed estremamente cedevole non opporrà alcuna resistenza.Stendere un rettangolo sottile.Dividere in due parti altrimenti non riuscirete ad arrotolare e le girelle verrebbero enormi-

  5. Sul rettangolo stendere un velo di crema e l'uvetta precedentemente ammollata e ben asciutta, arrotolare dal lato lungo , chiudere bene, far rassodare in frigo per circa trenta minuti tagliare a fette di circa tre cm e dopo aver posto in teglia su carta forno, ben distanziate , far lievitare per un'ora, poi spennellare con albume e spolverare con zucchero semolato ed infornare a180° statico e preriscaldato.

  6. SE sono tante , basterà surgelare da cotte ed uscire di volta in volta la quantità desiderata scongelando a temperatura ambiente e poi qualche minuto di forno ventilato perchè tornino croccanti come appena sfornate.

Crema pasticciera con albumi
In una casseruola unire le uova intere con lo zucchero e montare leggermente con una frusta a mano.Aggiungere la frumina e pian piano il latte, avendo cura soprattutto con il primo inserimento di sciogliere la crema. Dopo aver mescolato bene cuocere a fuoco basso mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi,Spegnere dopo due minuti dall'ebollizione ed aggiungere o scorza di limone da tenere in infusione un paio di minuti o la vaniglia. Coprire con pellicola trasparente a contatto e porre in frigo fino al consumo che avverrà al più in un paio di giorni.







1 commento:

Grazie per i vostri commenti!!