lunedì 13 gennaio 2020

Nuovo anno, nuovo forno: la febbre del sabato sera, pizza


Il titolo è già tutto un programma in effetti.
Per Natale volevo regalare a Tommaso un nuovo forno per fare le pizze in casa. In estate usiamo quello grande in campagna, ci siamo abituati troppo male per tornare al vecchio amico di sempre, Pizza espresso.
Girando su Amazon,  mi imbatto in questo fornetto: bello, piccolo, a legna e con tanti pareri positivi!
Ma avevo paura se era il genere che piacesse a lui ed allora ho fatto il forno che volevo prendergli io in miniatura, con il cartoncino, con tanto di canna fumaria argento 😊.
Alla fine a lui e piaciuto e quindi l'abbiamo ordinato 😅🤦‍♀️.
Comunque mai soldi sono stati così ben spesi, ci valgono tutti, forno ben fatto e che fa davvero il suo lavoro: pizze ottime, ben cotte e pronte in 1 minuto!
Tutti, nei vari gruppi dove ho postato le pizze, mi hanno chiesto di questo fornetto, vi lascio il link (cliccare sopra)



Bresaola


Pizza Napoli

Il fornetto...non è carino??!! 😍

Il retro da dove si caricano i legnetti 

La pietra e la fiamma



Il termostato 

Prosciutto crudo e rucola 


Pesto di pistacchio e mortadella 


Il buco da dove si può vedere la pizza

Pesto di pistacchio,  mozzarella di bufala,  mais, funghi e bresaola 



La canna fumaria 





Patate, mozzarella di bufala,  rosmarino e pancetta 


L'alveatura


Il fornetto in miniatura 😅😅

Il forno è a legna o a pellet,  che si caricano da dietro, fa una pizza alla volta, ha la canna fumaria e la pietra refrattaria e raggiunge la temperatura fino a 500°.
La temperatura la raggiunge a secondo di cosa si usa, con il pellet in 10 minuti, con i legnetti in po' di più ma si mantiene meglio, quindi lo preferisco.
La marca è Dada, comprato da Amazon.
Le pizze vengono davvero ottime, devo dire che siamo davvero soddisfatti,  in 1 minuto è pronta, unico inconveniente è che quando apri per uscire la pizza la temperatura scende e devi aspettare almeno 3-5 minuti per farla rialzare, anche sd con il pellet alza subito. Si usa pellet di faggio puro e legnetti di faggio o agrumi o ulivo etc. Lo consiglio. Se non siete portati ad accendere fuochi o a reperire legnetti etc, vi consiglio versione a gas.


La ricetta che usiamo è questa. Il lievito usiamo quello di birra e la quantità varia in base a quanto fate lievitare e la temperatura.
Noi abbiamo messo 8 gr. Impastato con la planetaria, poi impastato a mano per altre 2 volte distanza di 1 ora, firmato i panetti da 240gr d messi in frigo. 5-8 ore prima di infornare abbiamo tenuto a temperatura ambiente dentro i contenitori appositi.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!!