giovedì 19 gennaio 2017

Paccheri ripieni con carciofi, gratinati, su vellutata di burrata


Ma da voi come va con i prezzi?? Quest'anno, devo dire, che per i vegetariani la vita è dura....meglio comprare il pesce o la carne!! Quando gli altri anni un broccolo costava non più di 1,50 E, quest'anno siamo a 3,5, i broccoletti, idem, finocchi non ne parliamo, ma la cosa più scioccante sono i carciofi...wuauuu, ma stanno diventando ingredienti preziosi, non so, tipo tartufi, cioè 1 carciofo che 1 non ti arriva neanche alla pancia, 1,50!!! Che la mia principessa mi ha detto; mamma ma non li compri i carciofi per farli bolliti?? Cosa?? Bolliti che ce ne mangiamo 4 l'uno, 4x4 sono 16 per 1,50....ma andiamo in un ristorante stellato eccheccavolo!!!!
Vabbè, allora ne ho comprato 4 e ci ho fatto un piatto, almeno completo :-).
Ed eccolo.....ne valeva la pena!!

INGREDIENTI
Carciofi
cipolla 
acciughe 
ricotta
parmigiano

guanciale
burrata

Pulire i carciofi come vi ho spiegato qui.
Soffriggere un pò di cipollotto, aggiungere i carciofi tagliati a listelle sottili e far cucinare a fuoco basso con il coperchio. A cottura quasi ultimata aggiungere un paio di filetti di acciughe giusto per esaltare il sapore.


Bollire i paccheri, scolarli al dente e riempirli con i carciofi mescolati con un pò di ricotta. 
Mettere  sopra una spolverata di parmigiano, legare i paccheri con un fili di erba cipollina e infornare fino a che dori sopra.
Mettere il guanciale su una padelle ben calda e farlo tostare. Una volta tostato tritare.

In una ciotola, mettere la burrata con il suo sughetto e farla sciogliere delicatamente nel forno a microonde.
Mescolarla bene velocemente con una frusta quasi a montarla un pò e metterla nel piatto da portata che avrete preriscaldato nel forno (io lo faccio ma non è obbligatorio ;-)).


Mettere  paccheri ripieni in fila nel piatto, un gamberone che avevate fatto macerare,  a cavallo e finire con uan bella spolverara di guanciale in polvere.



Una vera delizia!!!! 4 carciofi prezioso per un piatto succulento e ricco!! 


lunedì 16 gennaio 2017

Torta cup cake con gabbietta e sweet table


La mia prima torta cup cake!! Devo dire che quando mi hanno chiesto di realizzarla, ammetto che qualche perplessità l'ho avuta, ma ogni volta che mi si propone di fare qualcosa di nuovo, per me è uno stimolo e questo lo è stato davvero....mi sono proprio divertita!!!
E' stata una faticaccia, perchè le mini cake, tutte commestibili, non sono state per nulla semplici da realizzare, ma mi son divertita!!
Comunque brava soprattutto la mamma, Alessandra, che ha realizzare questo fantastico tavolo che ha fatto da splendida cornice alla mia torta!





i mini cake veri e buonissimi :-)








il tavolo realizzato interamente dalla mamma Alessandra :-), bravissima!!




Alla prossima!!! :-)

venerdì 13 gennaio 2017

Panna cotta su frolla di mandorla e ganache al cioccolato



Buongiorno!!
Prima vera ricetta di questo 2017 e voglio proprio iniziare con un piatto pieno di dolcezza, tenerezza e ricco di sapori perchè vorrei che proprio così fosse il nuovo anno, assieme a tanto amore e salute!!
Quindi ecco questo dolcetto davvero tanto ma tanto buono!!!

INGREDIENTI
Per la frolla alla mandorla
160gr di farina 00
100 gr di mandorle tostate con buccia
120gr di burro
60gr di zucchero a velo
1 uova intero piccolo
mezza bacca di vaniglia

Per la panna cotta
300gr di panna fresca
200gr di latte intero
50gr di zucchero (e comunque a proprio piacimento)
45gr di gelatina in polvere Fabbri

Per la ganache al cioccolato
250gr di panna fresca
250gr di cioccolato fondente
30gr di burro

Per la frolla
Tritare le mandorle fino a farle diventare farina anche se grossolana e unire alla farina.
Lavorare il burro con lo zucchero a velo, l'uovo e la polpa della mezza vaniglia. Io ho fatto tutto al mixer. Unire le farine, ricavarne una palla, schiacciarla un pò, ricoprire con la pellicola e farla riposare in frigo per almeno 1 ora.
Stendere la frolla, copparla con formina e infornare a 180° fino a che saranno ben dorati.

Panna cotta
In un pentolino mettere la panna, il latte e lo zucchero, far scaldare bene con la mezza bacca della vaniglia che abbiamo usato per la frolla e unire la gelatina in polvere setacciata. 
Mettere la panna cotta nelle formine e mettere in congelatore.

Ganache al cioccolato
Mettere la panna nel pentolino e quando comincia a sobbollire levare dal fuoco e aggiungere il cioccolato tritato e far sciogliere bene. Aggiungere il burro a pezzetti. Far raffreddare

Montare il dolcetto, mettendo alla base la frolla, poi la ganache, la panna cotta e per finire una goccia di ganache



venerdì 6 gennaio 2017

Buon Epifania...che le feste porta via!!!

E già, si sa, l'epifania le feste porta via e anche quest'anno sembrano proprio essere volate.
Sembra ieri che abbiamo proso l'albero e, con le bimbe, lo abbiamo addobbato, sembra ieri che abbiamo salutato l'anno nuovo e inceve....è già finito tutto!!
Domani si smonta tutto e, lunedì si ritorna alla solita vita: il lavoro, la scuola delle bimbe, i compiti....insomma, devo dire che, fino a che è sempre la solita vita, vuol dire che, tutto sommato le cose non vanno poi così male, anche se, davvero, mi auguro un anno un pò meno austero di quello passato.
E allora, visto che la neve è arrivata anche da noi, oggi, vi dedico la prima torta dell'anno :-).
Grazie a tutti voi che mi seguite sempre, sia a quelli che scrivete qui, sia a quelli che mi scrivono in primato che a quelli che mi scrivono su facebook, ma anche a quelli che, anche se mi seguono, non scrivono mai....devo dirvi che, però,  ogni tanto mi farebbe piacere leggere anche voi, giusto per sentire che ci siete :-). 
Un bacio di cuore!!




ed ecco la fetta Torta con crema moka con il pan di spagna sofficissimo di mia suocera rivisitato .....fantastica!!


torta fatta per mia cugina Pina dell'America, quella cugina famosa per cui ho partecipato alla Prova del cuoco :-), quella che mi aveva pregato tanto perchè io mi scrivessi :-)....se la mritava una torta, no??!! :-)
Un bacione Pina!! :-)



martedì 3 gennaio 2017

BUON ANNOOOO con una bella cascata di.....cioccolatooooo!!!

Quest'anno, voglio aprire l'anno con loro, con le mie pupe, anche se, forse non si vedono neanche bene :-), ma voglio aprire con questo post perchè quando faccio qualcosa per loro, quando organizzo qualcosa che le rende così felici, come una colata di cioccolato, che rende sia loro felici, ma anche i loro amici, questa è la cosa che mi riempie più il cuore!!!
Ecco, una semplice tombolata con merenda, diventa meglio di tante altre gite o giochi o cellulari!!

Tutto pRontooo


i marshemallow da intingere


le ciambelline


i biscotti fatti con la pistola spara biscotti 


i cappellini di banane e fragole :-)



Evvaiiiiii con la cascataaaa







questo dopo la tombola, pop corn e


e gli hot dog :-)


Certo, non è una merenda "salutistica" ma ogni tanto ci sta!! :-)

BUON ANNO A TUTTI !!!

Risultati immagini per buon 2017

sabato 24 dicembre 2016

Buon Natale!!

Vi Auguro un sereno Natale, Ma oggi, più che mai, voglio fare un augurio speciale per tutte quelle persone che ne hanno particolarmente bisogno, perchè Gesù Bambino che rinasce ogni anno, possa dare loro speranza e amore.


lunedì 19 dicembre 2016

Sfera di cioccolato da sciogliere con semifreddo l'arancia


Era da un pò di tempo che volevo cimentarmi in questa preparazione perchè la prima volta che la vidi sgranai gli occhi e ho pensato che sarebbe stato davvero bello provare a realizzarla. 
Ma come tante ricette stava li in attesa di ispirazione e volontà.
Ma lunedì sono stata nominata in un gruppo su facebook, davvero molto bello, Chef & Maitrè , per realizzare un piatto "chef" con, come ingrediente principale, gli agrumi.
A quel punto, il lampo, pensai che avevo ancora da realizzare quel dolce della sfera che tanto mi piaceva....ora, bisognava capire come fare per inserire gli agrumi!!
Ed ecco........wuauuu, non solo mi è riuscito perchè la sfera è venuta bene, si è sciolta e pure era fantastico da mangiare, anzi, credo uno dei dolci più buoni e, soprattutto, più emozionante, che io abbia mai mangiato!! In effetti...forse peccherò di presunzione, proprio un dolce da "chef" :-).
Certo, non è sicuramente uno di quei dolci che dici: spe, ho voglia di fare un dolce....nooo, ci sono ben 7 preparazioni da fare, ma alla fine, la fatica è ripagata!!

INGREDIENTI per 2 sfere
Per il panettone
Usate un qualsiasi panettone che avete, anche un pds o una torta margherita o una alla panna

Per il crumble al pistacchio
20gr di pistacchi di Bronte
20gr di farina
20gr di burro
20gr di zucchero
un pizzico di sale

Per il semifreddo all'arancia
2 tuorli
70gr di succo di arancia
70gr di zucchero
2 cucchiaini abbondanti di miele di Acacia
1 cucchiaino di zenzero in polvere
100gr di panna fresca
scorza di 1 arancia

Per la marmellata di kumquat
1kg di Kumquat
400gr di zucchero
20gr di Confettua Fabbri

Per la sfera
200gr di cioccolato fondente
30gr di burro di cacao

Per la crema inglese
crema inglese (fate metà dose)
50gr di cioccolato bianco

Per i kunquat caramellati
3 kunquat
zucchero di canna
mandarinetto

Per prima cosa preparare il semifreddo all'arancia.
Montare i tuorli d'uovo.
In un pentolino mettere lo zucchero con un filo di acqua e fare uno sciroppo. Appena avrà raggiunto i 125° (io uso un termometro da cucina) colarlo a filo nelle uova (questa è quello che in pasticceria si chiama pate à bombe, praticamente un sistema per poter pastorizzare le uova crude per poterle usare come base per varie preparazioni, tipo semifreddi o tiramisù), aggiungere il miele che avrete sciolto pure in un pentolino e continuare a montare fino a che non raffreddi. A questo punto aggiungere il succo dell'arancia, la scorza e lo zenzero in polvere.
Appena sarà tutto ben raffreddato aggiungere la panna montata non troppo ferma. 
Mettere in un contenitore e mettere nel congelatore.

Preparare la marmellata
Pulire i kumquat, tagliarli a rondelle e levare le ossa. Unire allo zucchero la polvere di Confettua e aggiungere alla frutta. Fare riposare un pò e frullare grossolanamente con un frullatore ad immersione e far cuocere. Dopo 3-4 minuti dal bollore spegnere e mettere nei barattoli.

Crumble al pistacchio
Mettere tutti gli ingredienti (il burro tagliato a pezzetti a freddo da frigo) nel mixer e frullare fino a che si formano una sorta di briciole. Stendere le briciole nella placca con la carta forno e infornare nel forno caldo a circa 180° per una decina di minuti, comunque fino a doratura. Levare dal forno e far raffreddare bene. Rompere ancora un pò le briciole formate se di sono attaccare un pò.

Sfere di cioccolato
Tritare il cioccolato fondente e il burro di cacao (io lo aggiungo perchè così il cioccolato risulta più fluido e non si rischia di fare uno strato troppo spesso che poi avrebbe difficoltà a sciogliersi) e metterne nel microonde 3/4. Far sciogliere avendo l'accortezza di mescolarlo ogni tanto a controllare che questo non si scaldi troppo, ma non superi i 45°. Una volkta sciolto, aggiungere l'altro cioccolato messo da parte, mescolare bene in modo che si sciolga insieme all'altro cioccolato caldo (questa è quella che si chiama Temperaggio per inseminazione). Appena toccando il cioccolato lo sentirete un pelino più freddo della vostra temperatura, potete metterlo dentro le sfere (io ho usato quelle di plastica di Natale) e girare fino a che le avranno coperte per intero. Fate riposare un paio di minuti con il cioccolato in esubero sul fondo della palla e ripetere l'operazione. A pesto punto scrollare il cioccolato in eccesso e far raffreddare le sfere capovolte su un foglio di acetato in un ambiente fresco (non mettetele in frigo perchè si creerebbe umidità che farebbe diventare opache le vostre sfere.
Una volta che il cioccolato si è asciugato, pian pianino, cercate di farlo staccare ...vedrete che poco alla volta, senza forzare, questo si staccherà e lo vedrete dal colore perchè non essendo più attaccato alla parete cambierà. (Se vi sembrerà tutto troppo complicato, mettete 5 minuti in frigo e l'operazione risulterà più semplice.)



Kumquat caramellati
Lavare i kumquat e affettarli levando le ossa. In un pentolino mettere le fettine con lo zucchero e un pò di mandarinetto. Caramellare a fuoco alto fino a che vedrete che si sarà asciugato il tutto e i kunquat saranno traslucidi.

Crema inglese
Procedete alla realizzazione della crema inglese come da link sopra e quando sarà pronta, aggiungere il cioccolato bianco tritato e rimettere a scaldare un pò.

ASSEMBLAGGIO DEL DOLCE
Prendere un piatto fondo, mettere un goccio di cioccolato sciolto alla base e fissare una mezza sfera.
Coppare un cerchio di panettone e con il coltello tagliarlo in modo che sia a forma sferica e metterlo alla base. Spalmare sopra uno strato abbondante di marmellata di kumquat.
Mettere intorno alla sfera il crumble e i kumquat caramellati e una fetta di arancia fatta seccare in forno, 
Prendete il semifreddo, ricavarne una pallina e posizionarla sopra il disco di panettone con la marmellata.


Scaldare una padella e poggiare leggermente l'altra semifrera e posizionarla su quella del piatto.
Ora che il piatto è pronto mettere la crema inglese (assicuratevi che sia ben calda) nella teiera che avrete riscaldato precedentemente al microonde) e versare davanti i vostri commensali.

Effetto.....WUAUUUU!!! :-)


ovviamente Tommaso che non è tanto esperto, non aveva capito che non doveva versare la crema inglese solo al centro sempre nello spesso posto :-) ma doveva spostarsi con movimenti circolari sopra la sfera ;-) e quindi non si è aperta proprio come era giusto aprirsi, ma quasi :-) :-) 




 La bellezza di questo dolce è veramente a 360°, prima ti fa fare Wuauu per quello che provoca visivamente, poi subito la bellissima sensazione del freddo e del caldo insieme, poi ma morbidezza del panettone con la cremosità del semifreddo e la croccantezza del cioccolato e del crumble, per non parlare della dolcezza, di quel pò di aspro del kunquat e quel pizzico di salato che ogni tanto avverti nel crumble...insomma, un'esperienza culinaria sensoriale :-).