lunedì 2 dicembre 2013

Torta arcobaleno per la mia piccola: storia di ordinaria sfortuna in cucina!!


Non so voi, forse in passato sarò stata un'americana :-), ma io sono stata sempre affascinata da queste torte arcobaleno o, come in effetti si chiamano, rainbow cake, visto le origini.
Ogni volta che mi ci sono imbattuta su Pinterest, mi sono sempre soffermata a guardarle, ammirata, ma ho sempre pensato che mai e poi mai mi sarei potuta cimentare, anche se mi piaceva da impazzire: io, una pigra patologica, io che cerco sempre di semplificare anche l'insemplificabile :-), io, a dividere i composti in 7 ciotole?? Ma stiamo scherzando?? 7 ciotole da lavare, 7 cucchiai, 7 teglie da preparare, 7 colori da fare....ma non se ne parla proprio!! 
Mai dire mai!!!! :-)
E infatti, un bel giorno, la mia amica Michele (americana di origine) ci invita al compleanno della sua Cristina....tema della festa?? L'arcobaleno!!! Tanti piatti  e bicchieri colorati, arcobaleno di palloncini, un tripudio di bei colori  e....per finire la torta....solo un'americana come lei, per di più bravissima in cucina e nei dolci, poteva cimentarsi in quest'impresa, le dissi io :-) e si, una torta all'apparenza banale, tutta bianca fuori, cosa nascondeva??? Un bellissimo arcobaleno!! Che sorpresa e gioia in tutti noi :-).
E' stato in quel momento che, ad esser sincera, è scattata la mia domanda: ma perchè lei si e io no?? Perchè, perchè???
Il perchè  e' presto detto, l'ho detto anche a lei: Michele è sempre stata brava a fare i dolci, io, fino a 4 anni fa, usavo solo le buste Cameo; Michele non è per niente pigra, io tanto :-), lei ha una sorella che l'aiuta, io, tutto io :-)....vi basta come spiegazione??!! :-)
Ma poi arriva il compleanno della mia piccolina e cosa mi chiede lei?? Vuole la torta con l'arcobaleno....sicuramente non voleva dire anche l'interno, per lei la cosa importante è che ci fosse all'esterno, ma poi mi son detta: ho fatto la 7 veli vuoi che non possa fare una rainbow cake, anche quella ha 7 strati!! 
Ecco, dovevo fidarmi del mio istinto, dovevo resistere alla tentazione....mamma mia che impresa!!! Ma poi, tutte a me son capitate per la realizzazione di questa torta!!
Intanto, scegliere la ricetta tra le tante lette, è stato già quella un'impresa (quella della mia amica aveva il cocco e a me non piace), finalmente la preparo e.....cotti i vari strati, mi convinco che non vanno bene, mi sembrano troppo molli e poco consistenti per reggersi  e, peraltro, il rosso mi si era inclinata la teglia, l'ho uscito, rilivellato e venuto bruttissimo :-) .
Decido di cambiare ricetta ma, qualsiasi io leggessi, non ne rimanevo convinta. Allora rifaccio la prima pensando di sistemare le teglie e qualcosa che pensavo di aver fatto male. Avevo le uova contate e che succede??? Mi cade tutto il pacco: 4 rotte, 2 salvate....e ora??? Faccio fare il giro del condominio e recupero 3 uova...cavolo!!!
Vabbe, procedo lo stesso con 1 uovo e mezzo in meno, cercando di recuperarlo con il tuorlo e rifaccio i dischi...risultato?? Non soddisfacente, secondo me, mi sembrava che i dischi fossero troppo sottili :-/ e, questa volta, duri. Vabbe, decido che vanno bene ugualmente.
E' finita qui??? Ma manco per niente!!! Cosa succede?? Nel 2013, ore 16,00, nel più bello, se ne va la luce, vabbè ora ritorna, questione di minuti......e ritorna....udite udite, il giorno dopo alle 14,00!!! Noooo e io che dovevo preparare per la festa!!!
Vabbè, ritorna la luce e faccio la crema per la torta, una ganache al cioccolato bianco.....monto e....mi impazzisce la crema!! Cavolo!!!! Vabbè e son tre. Decido di cambiare crema e opto per quella al mascarpone e cioccolato bianco....monto.....impazzita anche quella.......nooooo, ma com'è possibile!!! Vabbè, alla fine la frullo un pò e decido di usarla lo stesso, tanto ce ne va poco!! :-).
Ok, finito??? Penso: e ora che cosa mi potrà mai accadere?? Il difficile è passato.
Vi è ma impazzita la crema di burro??? A me mai!! Tranne questa volta!! Si, ebbene si!! Praticamente ho inventato la "crema di burro plastica". Avete presente il cioccolato plastico?? Ecco, tipo quello, solo che era con il burro!! :-)
Ora, dopo tutto questo, penserete che la torta non sia venuta o sia venuta male e che quella sopra non è la mia.....ecco, unica nota positiva: ma manco per niente!! :-) Alla fine, la torta era carinissima, al taglio era davvero bella da vedere, gli strati sembravano perfetti, a dispetto di quello che mi aspettassi, il pds era pure morbido, nonostante tutto e la crema...vabbè, non era perfetta e io lo capivo, ma i bambini non ci avranno fatto caso :-).
Mamma mia, ma quanto ho scritto :-)?? 
Vabbè, è arrivato il momento di farvela vedere: la bambolina alla base è quella che ho realizzato al corso che ho fatto con la bravissima Ivana Guddo e rappresenta la mia piccolina, con l'ombrello che lascia scivolare perchè ha smesso di piovere ed è spuntato l'arcobaleno :-)...perchè, dovete sapere che LEI è il mio arcobaleno nelle giornate di pioggia :-), lei è quella che mi fa ridere e mi mette allegria anche quando sono triste, lei e lei :-) amoruccio mio.

Per la ricetta della torta ho usato questa e, anche se avevo qualche perplessità, dopo che ho visto il risultato vi posso dire che ve la consiglio, percjè anche la prima infornata, pi ho scoperto che era perfetta :-).
Un consiglio che vi do è quello di fare 1 dose e mezzo per una tortiera di 24 cm che, facendo 7 strati, basta davvero per tanti bambini perchè viene alta e poi è una torta abbastanza corposa quindi non ne va servita tanta. Un altro consiglio è quello di usare teglie tutte della stessa misura e di montare solo gli albumi che vi servono per preparare 3 impasti prima e poi gli altri per preparare gli altri 4, a meno che non avete 7 teglie che vi possono entrare tutti nel forno :-).
Non vi dirò che, alla fine, è stato più semplice di quello che pensassi (cosa che, invece, mi ha detto la mia amica...cavolo a lei!!! :-)) anzi, ma ne è valsa la pena, in effetti :-).

Eccola la mia piccolina :-) con i suoi lunghi capelli buccolosi :-) e il cagnolino della cuginetta che lei adora :-)
Certo, non è bellissima come quella di Ivana, ma coma prima volta mi accontento, del mio faccino tutto fatto con le mani e utensili, senza aggiunzioni alcune, tranne pupille e sopracciglie!!! :)


adoro quel nasino a patatina :-)



E dopo la sorpresa della torta, la sorpresa al taglio!! :-)


PERFETTE!!! Non ci avrei scommesso manco mille ma delle vecchie lire :-) E devo dire che era morbida! Certo, sempre una torta da bimbi è :-)


La mia piccola è rimasta davvero incantata, non poteva crederci che quella era lei :-).
E vabbè, dopo che mi ha fatto penare così tanto, il risultato, alla fine, non era male, no?? :-)
Ma non è mica finita mica qui, la festa a tema arcobaleno continua........aspettatemi, per altri dolcetti colorati e tante idee carine :-)!!

8 commenti:

  1. Danyyyy...è veramente tanto carina.....anzi bellissima.....e la tua bambolina le assomiglia veramente sembra proprio lei!!!Gli strati perfetti a dispetto di tutte le vicende capitate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani :-), Si, lla fine, gli strati, hanno sorpreso anche me :-)

      Elimina
  2. liliana burgio2 dicembre 2013 18:19

    sei una maga. punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E virgona....almeno, fossi maga, eviterei che mi succedessero tutte ste cose!!! :-)

      Elimina
  3. Che sfortuna ma alla fine la torta è meravigliosa... auguri!!!

    RispondiElimina
  4. ciao Daniela, ti faccio i miei migliori complimenti, la tua torta è una meraviglia, bellissima e gli strati sono veramente perfetti:)
    un bacione e tanti auguri alla tua piccola:)
    Rosa

    RispondiElimina
  5. ma è splendida! bravissima, con tutti quei contrattempi, che sfortuna, ma poi sei stata tu a vincerla :-)
    me la segno, la bimba somiglia alla mia nipotina!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti!!