venerdì 12 ottobre 2012

Crostatine clafoutis alle mele



Voglio dare il saluto all'autunno che è arrivato da qualche giorno, ma solo da calendario perchè, da noi, fa ancora davvero caldo. E lo voglio fare con una ricetta che è anche adatta alla riapertura delle scuole: questa è una perfetta merendina per i vostri bambini  :-).
Vi avevo già fatto vedere le crostatine clafoutis alle amarene, oggi vi voglio far vedere la versione alle mele, anche perchè, quando finisce la frutta estiva, quella a cui ci si deve imbattere è senz'altro la mela :-) 
Con questa ricetta vi darò anche una dritta imparata dal corso fatto con Montarsino :-).
Mi chiederete quale versione mi è piaciuta di più :-), sicuramente, alle mie bimbe, questa, ho capito che ai piccoli non piacciono molto le amarene sciroppate, i dolci con le mele sono sempre graditi e meno male :-), a me....vi dirò...ci devo riflettere, devo dire che risultano abbastanza diverse come gusto ma altrettanto buone entrambe, quella alle mele è senz'altro molto più delicata ;-).
Ma veniamo alla ricetta

INGREDIENTI
Per la frolla al pistacchio
250gr di farina 00
125gr di burro
100gr di zucchero a velo
50gr di farina di pistacchio
25gr di pasta di piastacchi
45gr di tuorlo

Per il composto clafoutis al cioccolato bianco
1 uovo intero
1 tuorlo
30gr di zucchero
25gr di farina
7gr di liquido di conservazione delle amarene
65gr di latte intero
65gr di panna da montare
10gr di burro
15gr di cioccolato bianco

Per il composto di mele
mele
zucchero di canna
cannella
limone
cioccolato



Per la frolla
Lavorare nella planetaria, con il gancio ad uncino il burro con lo zucchero, unire i tuorli, la pasta di pistacchio e le farine, fino a che si formi un impasto compatto. Stendere la pasta tra due fogli di carta da forno (in modo che si raffreddi più velocemente e più omogeneamente) e farla riposare in frigorifero.

 

Per la composta di mele
Ecco, qui vi spiego quello che voi già saprete ma che io ho imparato da Montersino :-)
Questa cottura, per esaltare tutti i sapori della frutta, dovrebbe farsi con il metodo del sottovuoto, ossia, mettendo tutti gli ingredienti sotto vuoto e facendo bollire il sacchetto. Ma per chi non ha l'attrezzo (io ce l'ho ma mi scocciava farlo :-)), prendete un recipiente in ceramica, mettete tutti gli ingredienti, la mela a dadini, il succo del limone, lo zucchero di canna (il mio era quello grezzo, buonissimo che sa di melassa) la cannella e coprite bene con la pellicola trasparente, facendola aderire bene e facendogli fare tutto il giro dela ciotola. Mettere questa ciotola al microonde alla massima potenza fino a che verrete che la pellicola di è gonfiata a palloncino. Spegnete e uscitela. A questo punto vedrete che la pellicola comincerà a sgonfiarsi fino ad aderire del tutto alla vostra composta di mele,  formando il sottovuoto: ecco, questo è un buon metodo di cottura delle composte di frutta che sia mela o pera o quant'altro ;-).

Per il composto clafoutis
Mescolare le uova e la farina fino ad ottenere un impasto senza grumi. Unire il latte, la panna, il burro fuso insieme al cioccolato bianco.
Riprendere la pasta frolla dal frigo, dargli una seconda impastata velocemente e stenderla. Mettete la pasta nelle formine e mettere sul fondo la composta di mele e il cioccolato in scaglie frossolane


Ricoprire con il composto clafouties e infornare in forno caldo a 180°  fino a che si sarà dorato sopra.
Ed ecco queste deliziose crostatine




Una perfetta merendina, ma per me :-), una perfetta colazione accompagnata da un bel cappuccino :-)
Con questa ricetta partecipo al contest
 
 
e
 

15 commenti:

  1. Golosissime crostatine e super complimenti per il secondo posto al contest di Atmosfera Italiana!

    RispondiElimina
  2. che belle le melette ritagliate dalla mela più grande *__*
    e che buone queste crostatine!La frolla poi deve essere fantastica!!!
    Questa è una ricetta da provare!
    Io ho sempre avuto paura a mettere la pellicola trasparente in microonde... ma mi sa che sdoganerò quest mio preconcetto perchè la compostina fatta così dev'essere ancora più buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che anch'io avevo paura??? Ma poi l'ho visto fare in diretta a Montersino e mi è passata :-)

      Elimina
  3. Che meraviglia, è originale con l'aggiunta del pistacchio!

    RispondiElimina
  4. Che idea col pistacchio!! buoniiii

    RispondiElimina
  5. Mi piace, ma proprio tanto!!!

    RispondiElimina
  6. sono bellissime!!scommetto che sono finite subito :)

    RispondiElimina
  7. Davvero bellissime .....devono essere proprio buone...complimenti per tutte le tue bellissime e originali idee e per la tua bravura!!

    RispondiElimina
  8. Bellissime.. e la frolla al pistacchio mi fa impazzire :D

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto la frolla al pistacchio, con le mele direi che ci sta benissimo ^_^ Brava

    RispondiElimina
  10. L'idea del pistacchio mi stuzzica parecchio ... bello il tuo blog Danita, non ero mai passata a trovarti. :-)

    RispondiElimina
  11. Grazie tante!!!!! Vi consiglio di provarla e poi passate a farmi sapere ;-)

    RispondiElimina
  12. Ciao,che belle ricette che fai e che belle foto,complimenti.
    Mi farebbe molto piacere se partecipassi al mio primo contest, se ti va vieni a dare un'occhiata

    grazie

    RispondiElimina
  13. Anche queste sono una meraviglia!!!!!! Splendide per la colazione! Grazie ricetta inserita! Un bacione

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti!!