sabato 4 novembre 2017

Torta cioccolato e pera: la colazione è servita!

Buon sabato!!!!

Corriamo sempre, la mattina tra bimbi a scuola, ufficio, non c'è mai il tempo di sedersi rilassati e dedicarsi a quello che, per me, ormai penso che lo sappiate tutti, è il momento "culinario" preferito: la colazione.
Tutti lo sanno: levatemi tutto ma non quella. La faccio pure a mezzogiorno, pure alle 2, pure tra una registrazione fattura ed un altra o mentre sto organizzando uno sweet table o la festa a scuola dei bambini...ma saltarla no!! 
Pensate che quando ho comprato casa, la prima cosa che ho pensato quando ho visto la verandina così luminosa di mattina e con quella vista, il mare, la montagna, è stata: che bellooo, qui posso farci la colazione!!!
Ed è proprio così, il fine settimana, anche fino a Natale, la colazione in veranda è fantastica, baciati dal sole che solo la mia bella terra può regalarci fino ad inverno inoltrato ;-).

Ma veniamo a noi!! Adoro l'accoppiata pere e cioccolato e questa torta, non poteva certo mancare nel mio archivio :-).

L'avevo  presa dal sito 180° di Dolcezza, ho fatto qualche variante, ed eccola....l'adoro per le merende e per la colazione e per i bambini è perfetta ;-). 

INGREDIENTI per una teglia di 24 cm:

4 Pere abate piccole
100 gr di Farina 00
50 gr di amido di frumento (o di fecola di patate)
60 gr di Cacao Amaro in Polvere
2 Uova grandi
100 gr di Olio di Semi di arachidi
170 gr di Zucchero Semolato
100 gr di Latte 
Mezza Bustina di Lievito per Dolci
Gelatina alimentare (io uso la mia al melone bianco)
zucchero a velo

Sbucciare le pere, tagliarne due strisce per la lunghezza dalle 4 pere e inciderle senza tagliarle del tutto. Tagliare a dadini la restante polpa. Mettere in una ciotola con un pò di limone spremuto in modo che non si anneriscano.
Montare le uova a lungo con lo zucchero fino a che diventano belle gonfie e chiare. Abbassare la velocità a minimo e aggiungere a fino il latte e l'olio. 

Mescolare le due farine setacciate, il cacao e il lievito e aggiungere al composto con le uova sempre a minima velocità. 
Quando tutto è ben amalgamato senza grumi, aggiungere i dadini di pera.

Versare il composto nella teglia, imburrata e infarinata e posizionare le pere tagliate per lungo e infornare a 180° per circa 40 minuti.
Verificare la cottura con lo stuzzicadenti.

Una volta sfornata, spennellare abbondantemente con la gelatina le pere.

Ottima, morbida e con un bellissimo contrasto amaro del cacao e dolce delle pere.




e questo è quello che vedo dalla mia veranda 




3 commenti:

  1. Ciao scusami ma sono una cuoca neofita: non ho capito come si tagliano le pere? Grazie e complimenti!!!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti!!