martedì 8 aprile 2014

Risotto ai carciofi e burrata con briciole di pane



Buongiorno!!! Come va??
Io molto indaffarata :-)....tra compiti da fare, tra una torta ed un altra, tra una sistemata di casa e una stirata....insomma sempre meno tempo libero per voi :-/.
Comunque, oggi, vi voglio proporre un primo, un risotto, davvero eccezionale!
Ovviamente, sapete che adoro usare prodotti di stagione e quest'anno, con mio grande piacere, ma anche delle mie piccole che le amano e soprattutto, con grande piacere delle mie tasche :-), è stato un buon anno per un prodotto che io amo, ossia i carciofi e, a parte essere buonissimi, forse per la sua abbondanza, sono stati anche  a prezzi ridottissimi....era da prima dell'euro che non compravo carciofi così economici, pensate 2 euro un mazzo, ossia 10 centesimi  a carciofo!! 
Ecco che l'ho preparato in tutte le salse :-). E una tra queste ricette ecco questo risotto: delicato, ricco e mooolto gustoso!!
Io l'ho preparato con il mio stupendo kenwood chef ma voi potete farlo con il classico tegame, alla classica maniera (come, del resto ho fatto io) solo che, anzicchè far mescolare il Ken, mescolate voi :-)
Ma eccovi la ricetta

INGREDIENTI




300 gr di riso
6 carciofi
3 filetti di acciughe
cipolla scalogna
limone
1 burrata

Per il brodo vegetale
carote
cipolla
sedano
pomodoro
pepe in semi
un paio di chiodi di garofano

Per le briciole di pane
pane raffermo
pomodori secchi
guanciale
salvia fresca
zucchero
olio

Pulire i carciofi (ecco come fare http://leleccorniedidanita.blogspot.it/2011/04/tutto-sui-carciofi.html) tagliarli a spicchi e metterli in acqua e succo di limone per evitare che anneriscano.

Preparare il brodo vegetale mettendo tutti gli odori in acqua e sale.

In una padella soffriggere la cipolla scalogna sottile e unire i carciofi scolati. Una volta cotti ma non eccessivamente fate sciogliere i filetti di acciuga e un paio di fette di guanciale (serviranno ad insaporire per evitare di usare dadi) far cucinare qualche altro minuto e spegnere.

Per le briciole di pane.
Mettere nel mixer il pane raffermo, il pomodoro secco, la salvia e il guanciale. Attivare e far andare il mixer finchè si saranno formate le briciole (il guanciale, con il calore delle lame, rilascerà il suo grasso e renderà il tutto più morbido.
In un padellino mettere le briciole, un pò di olio e un pò di zucchero (quello che in sicilia chiamiamo atturramu a muddica") tostiamo la mollica. Mettiamo da parte.


Nella ciotola del kenwood cooking far soffriggere della cipolla scalogna tagliata finemente con l'olio e tostare. Una volta tostato, aggiungere un pò di brodo e continuare a far girare la frusta posizionando la velocità di mescolamento a 2 o 3. Unire il brodo man mano che questo di va assorbendo. A metà cottura circa unire anche i carciofi.
Quando il riso è quasi cotto, unire un pò di burro e del parmigiano grattugiato. Spegnere, aggiungere un pò di burrata e mescolare leggermente.
Mettere il riso nel piatto (deve essere "all'onda", ossia deve adagiarsi al piatto molto morbido, aggiungere altri fiocchetti di burrata e finire con le briciole di pane.
Un gusto davvero unico: morbidezza e croccantezza, dolcezza e sapidità.





6 commenti:

  1. Meraviglioso, sicuramente è presente il giusto equilibrio di sapori ed è buonissimo:))dalla foto si nota anche la sua cremosità, bravissima come sempre Daniela, complimenti:))
    un bacione:)
    Rosa
    ps: anche qui dalle mie parti i carciofi ormai si trovano a 10 centesimi l'uno, anch'io ne ho approfittato per realizzare tanti piatti che li contengono in quanto anch'io li adoro:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tante....provalo e fammi sapere ;-)

      Elimina
  2. Il Ken ci piace ^_^ anche se noi abbiamo il bimby che siamo li': mescolano loro! delizioso il tuo risotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Bimbina contro Kenwista :-). Grazie!

      Elimina
  3. delizioso!!e che impiattamento raffinato :)

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti!!