giovedì 24 aprile 2014

La mia torta di rose alla crema pasticcera



Non so se ve l'ho già detto altre volte, ma dovete sapere che per me, il pasto più importante della mia giornata è la colazione! Lo so, forse non farò una gran bella figura a dire ciò, per una che ha un blog di cucina, per una che dice di amare il buon cibo, di amare cucinare è strano affermare questo....ma, come si dice, il buon giorno si vede dal mattino e io, il buon giorno, lo vedo dalla colazione :-).
Io posso saltare il pranzo, la cena...ma non chiedetemi di saltare la colazione, è quella che mi sveglia, che mi da la carica, che mi vizia...insomma è il momento mio, di pace :-). E a molti sembra strano vedermi fare colazione a mezzogiorno se mi alzo tardi o se sono ancora piena del giorno prima...non importa, anche all'uno, ma la devo fare! :-)
Io, mi alzo presto la mattina, ma mi sveglio solo dopo averla fatta :-)
E a proposito di colazione è da una vita che vedo queste torte e da una vita che penso che prima o poi la dovevo fare :-).
Ora è arrivato il momento. Visto che per Pasqua ho fatto le colombine, ho pensato che questo impasto, così morbido, poteva essere l'impasto giusto per questa preparazione. 
Ed ecco che mi sono decisa, ma, ovviamente, ci voleva una crema dentro e quindi ho preparato la mia, ormai, affidabilissima crema pasticcera di Montersino e ho realizzato questa meraviglia.
Ottima davvero, come consistenza, come sapore, come tutto, proprio la mia torta ideale da accompagnare al mio amato cappuccino mattutino :-)...ma cosa c'è di meglio che cominciare la giornata con una tazza di latte schiumoso con un bel caffè ristretto, una torta fatta in casa e un bel panorama da ammirare tra un sorso di cappuccino ed un morso di torta??!! Nulla :-) 
Ovviamente questa è una colazione che mi posso permettere solo per le feste e, proprio volendo, il fine settimana perchè tutti gli altri giorni...latte e cereali e niente panorama....solo una scrivania di un ufficio!! :-/ :-).

INGREDIENTI
impasto delle colombine
crema pasticcera
gocce di cioccolato
albume d'uovo per spennellare
granelli di zucchero
zucchero a velo

Preparare l'impasto e far lievitare come nel link. Una volta fatta la prima lievitazione, stendere l'impasto e coprire con uno strato sottile di  con la crema pasticcera e una bella manciata di gocce di cioccolato e avvolgere la striscia. tagliare a rondelline e sistemare sulla tortiera.



Coprire con una coperta di lana e far lievitare ancora fino a che è raddoppiata.
Spennellare con l'albume sbattuto e mettere sopra la granella di zucchero.
Infornare a 200° fino a che è ben doratà.
Far raffreddare e servire o tiepida o fredda con dello zucchero a velo sopra.

Ed eccola




Buona colazione a tutti!! :-)