venerdì 2 settembre 2011

Rose di mele


E' un vero peccato che di questa meraviglia, io, non possa prendermi la "maternità" :-). Quando l'ho vista per la prima volta su Cook, postata da Lyudmyla, me ne sono innamorata, lei le chiamava strudel di mele monoporzione, io le ho volute chiamare Rose di mele perchè davvero sembrano delle rose.
Una volta realizzate, in occasione della "merenda party", ho avuto conferma che, a parte belle, sono davvero anche tanto buone e hanno avuto un gran successo, infatti sono finite per prima :-).
Ho fatto una modifica sul metodo di cottura delle mele, lei li sbollentava, io, invece, le ho cotte in padella e penso che questo, ha conferisto un sapore ancora più intenso :-).

INGREDIENTI
Pasta sfoglia
mele (io ho usato quelle gialle)
zucchero di canna
cannella in polvere
passolina e rum (facoltativi, l'ho aggiunti io)
burro
limone
uovo per spennellare

Sbucciare le mele e affettarle piuttosto sottili e mettere un pò nel succo di un limone.
In un padellino, far scioliere un pò di burro e aggiungere le mele, la cannella e lo zucchero di canna. Se mettere la passolina fatela ammorbidire prima un pò con del rum.
Una volta appassite le mele (non fatele cuocere troppo, rischiate di farle disfare) fatele raffreddare.
Tagliare delle strisce di pasta sfoglia a rettangolo, circa 30 cm per 3, se le farete più corte vi verranno dei boccioli ma saranno belli ugualmente ;-).



Posizionare le mele, accavalandole le una con le altre, nella metà della striscia, spennellare la parte sottostante della pasta con il sughetto formatosi con la cottura delle mele, chiudere e arrololare su se stessa la pasta lasciando uscire una parte delle mele a spicchio, fermare il rotolo pressando un pò la pasta. Pucciare la rosa così formatasi nello zucchero di canna.




Spennellare la pasta sfoglia della base con l'uovo sbattuto. 
infornare a 200° fino a che saranno ben dorati.
ed eccole, queste meravigliae!!!